Pocket Radar Gun

Ero alla ricerca di una pistola radar dalle buone prestazioni ma dal prezzo non troppo alto tralasciando quelle da 1.000,00 dollari ed oltre. Come mia consuetudine quando sono alla ricerca di qualche cosa che mi interessa, passo in rassegna tutto il web, alla ricerca di info maggiori per poter valutare la cosa. Questa Pocket Radar mi è sembrata una valida scelta per prezzo e prestazioni. A differenza di altre radar gun di fascia medio bassa, ho visionato molti video attraverso i quali si nota che è molto efficace ( in relazione alla fascia di prezzo ) nel misurare la velocità dei modelli.



Le prestazioni dichiarate sono eccellenti; Viene dichiarato un range di lettura da 11 a 600 Kmh con una tolleranza di + - 2 Kmh. La banda di lavoro è K-band 24 Ghz. Oltre ai Kmh la pocket radar si può settare in miglia orarie, piedi al secondo e metri al secondo. L'impugnatura non è delle migliori e l'ergonomia non sa dove sia. In effetti bisogna stare attenti quando la si utilizza a non coprire con le dita l'antenna posteriore, vanificando la rilevazione. Come si nota non avendo la classica impugnatura a "pistola" si ha una superficia di presa abbastanza piccola e la sua forma piatta, non facilita la cosa.



Il pulsante rosso accende la pistola; Lo stesso serve a rilevare la velocità. Tenendolo premuto la pistola rileva circa ogni secondo, oppure lo si preme quando si ha il modello collimato. Questo ultimo modo d'uso è quello che si addice di più per la rilevazione della velocità dei modelli in quanto più precisa. Lo spegimento è automatico.



La radar gun memorizza le ultime 10 letture richiamabili con il tasto recall. Il display è ben visibile in ogni condizione di luce. Funziona con 2 batterie mini stilo le quali offrono lunga autonomia.



Usandola è eccezionale con i modelli tipo alianti e con dimensioni generose. Non crea nessun problema e rileva la velocità con estrema naturalezza e precisione. Da amante dei modelli veloci l'ho provata soprattutto con i modelli pylon, i quali hanno una superficie minore rispetto a quelli sopra menzionati e per la rilevazione bisogna essere precisi e abbastanza vicini al modello che passa in pista. La superficie offerta dai modelli F5D in volo è veramente minima e la migliore rilevazione si ha quando il modello ti passa sopra o quasi. L'angolo di rilevazione migliore è quello frontale; Aumentandolo la misura avviene ma aumenta anche lo scarto del dato rilevato. In questo caso la velocità risulterà essere minore a quella reale.

Concludo dicendo che vale tutti i soldi che costa. Ottima per togliersi qualche soddisfazione non spendendo una fortuna. Se usata in modo corretto è anche molto veritiera. La preferisco rispetto ad altri metodi quali Pitòt e/o wave-o-scope.

Link

Siti interessanti 

 Vai... 

Meteo WindyTv


 Vai... 

Support

Support


 Vai...